mercoledì, febbraio 21, 2007

"'O Sposa

pari un cadavere!"
Questo era il commento originario del prete che doveva maritare e ammogliare Victor e Victoria (che originalità nei nomi), il tutto basandosi su di un presunto calo di mascara della futura sposa. Il lui della situazione si sarabbe avveduto della cosa e con un pindarico collegamento di idee avrebbe ricollegato quei minuti di assenza del suo testimone e il suo papillon stortignaccolo col mascara calato della futura sposa. Ne sarebbe nato un equivoco cui ne sarebbero seguiti in maniera rocambolesca fino all'intervento dell'esercito Usa (e getta) che non trovando nessuna arma chimica si sarebbe comunque impossessato del territorio di lì agli anni a venire, con buona pace di tutti. E questa era l'idea originaria del film. Invece si ha un tentativo di matrimonio combinato tra due famiglie che vogliono avvantaggioarsi l'un dell'altra. Si ha due futuri sposi che non si sono mai visti prima e che ovviamente si innamorano a prima vista. Lei abbastanza sicura e profonda, lui abbastanza ingenuo e imbranatissimo. La prova del matrimonio non riuscirà bene e lui in paranoia finirà nel bosco, dove d'improvviso manco gli avessero fatto uno strano incantesimo, perderà in toto la sua insicurezza... Il famoso giuramento matrimoniale gli riuscirà alla perfezione... gli riuscirà addirittura di infilare l'anello ad un ramo che guarda caso sporgeva proprio nelle sue vicinanze... Guarda caso sembra proprio un dito... Ma non sarà mica un anulare?!?!? Ma sarà mica la mano di un morto? Ma dai? E ecco il famoso cadavere del titolo... Altrimenti che Sposa Cadavere sarebbe... Lei prende sul serio il giuramento e lo porta sottoterra... Battutine, incomprensioni ed inizi di affettività... Ovviamente il seguito lo si pò immaginare... Con il Victor dato per disperso e i genitori di Victoria che improvvisano delle nozze con un Lord di passaggio... che ovviamente altro non era un truffatore... Come del resto lo si era capito dall'inizio... Ovviamente si tratta di una favola... Non si può pretendere troppa originalità nell'ideazione dei personaggi... Magari sulla loro crescita sì... e magari anche sul loro approfondimento, cercando di sondarli un po' di più oltre gli stilemi tipici della narrazione... A già... E' pure un mezzo musical, col solito Danny Elfman alle musiche. L'accoppiata Tim Burton e Danny Elfman è ormai rodata, anche se in questo caso mi sembra che in alcuni casi si abbondi un po' troppo in alcuni casi con le parti cantate... si bei video e belle immagini, ma certe volte veniva voglia di tirargli il collo pur di non far ripetere ancora la stessa strofa... Dicevo anche delle immagini... sì beh quelle mi sono piaciute abbastanza e le ho trovate simpatiche... Nonché i visi dei personaggi mi soo sembrati abbastanza espressivi... Era tanto tempo che dovevo vederlo, con tanta attesa, e forse mi aspettavo qualcosa di più... Un qualcosa appunto di più sviluppato e complesso, con un po' più di intreccio narrativo e cambi di scena; più crescita dei personaggi et simile... Ma comunque una bella favoletta rimane... Almeno non mi ha dato da fare incubi. Vedrai.
Per i dati tecnici su la "Sposa Cadavere" di Tim Burton inutile ricordare che esiste nientepopodimeno che sul solito IMDB
ps: da notare la pagina degli errori...

Nessun commento: