domenica, settembre 17, 2006

La luna

... questa sera non la ho vista, il cielo era nuvoloso. Forse è stato meglio così. Ciaula quando la vide si spaventò assai, chissò cosa credeva d'aver visto. Forse qualcosa che c'è sempre stato ma che lui non conosceva. Eppure a mio avviso detiene un gran fascino, col suo colore e la capacità di porre luce, anche se di riflesso. Riesce sempre a dare una visione differente di ciò che ci sta intorno. Non è un caso che a norma la considero femminile, in quanto la femminilità stessa mi da lo stesso eeffeto, o almeno quasi.
La luna ha molto fascino, poesia insita, luci argentee che portano ad una visoone completamente differente rispetto ciò che siamo abituati. come qundo si incontra una ragazz/o che ti sconfiffera tutto cià in cui credevi. Qualcosa di simile. Vabbe' pert ora basta

Nessun commento: